Dolcetto d’Alba DOC

II vitigno Dolcetto è un vitigno a bacca nera autoctono del Piemonte a maturazione precoce tra la prima e la seconda decade di settembre attestato in Piemonte fin dal 1593.

Il nome del vitigno deriva dalla particolare dolcezza della polpa dell’uva, ma i vini che se ne ricavano sono esclusivamente asciutti e decisamente secchi, caratterizzati da una modesta acidità e da un piacevole retrogusto amarognolo.

Il Dolcetto dà origine a vini freschi e beverini, che si accompagnano alla tavola quotidiana grazie alla loro morbidezza, alla freschezza del gusto e alla capacità di adattarsi a molti cibi diversi.

Vitigno: Dolcetto

Vinificazione: metodologia classica con l’uva sottoposta a leggera pigiatura, diraspatura e pressatura con fermentazione alcolica in vasche di acciaio termocondizionato per circa 20 giorni a 15°C per preservare la freschezza e gli aromi.

Affinamento: due mesi in acciaio Inox e un mese in bottiglia.

Note: colore rosso rubino intenso con lievi riflessi violacei, all’olfatto è intenso e fruttato con sentori che ricordano frutti di bosco e ciliegia. In bocca è secco ed equilibrato. Indicato per tutte le portate.

Temperatura di servizio: 18°C